Il rapporto Deficit/Pil nel primo semestre è calato al 4,1%

Il rapporto Deficit/Pil nel primo semestre è calato al 4,1% rispetto al 4,4% dello stesso periodo del 2012 ed al

Leggi il seguito

L’Ocse conferma la stima di una contrazione del Pil italiano dell’1,8% nel 2013.

Nelle sue previsioni aggiornate l’Ocse conferma la stima di una contrazione del Pil italiano dell’1,8% nel 2013. Il dato italiano

Leggi il seguito

Nel primo trimestre 2013 il Pil è diminuito dello 0,6% rispetto al trimestre precedente e del 2,4% rispetto al primo trimestre 2012.

Nel primo trimestre 2013 il Pil è diminuito dello 0,6% rispetto al trimestre precedente e del 2,4% rispetto al primo

Leggi il seguito

L’Ocse ritocca di nuovo al ribasso le stime sul Pil del nostro Paese

Ad appena un mese dal suo ultimo rapporto sull’economia italiana, l’Ocse ritocca di nuovo al ribasso le stime sul Pil

Leggi il seguito

In Italia, nel periodo 2009-2013, ”la mancata crescita nominale del Pil ha superato i 230 miliardi”.

In Italia, nel periodo 2009-2013, ”la mancata crescita nominale del Pil ha superato i 230 miliardi”. Lo ha detto il

Leggi il seguito

Il Pil dell’Italia, sceso del 3,7% annuo nell’ultimo trimestre 2012

Il Pil dell’Italia, sceso del 3,7% annuo nell’ultimo trimestre 2012, continuera’ a contrarsi sia nel primo sia nel secondo trimestre

Leggi il seguito

Nel 2013 il Pil si ridurrà dello 0,2%

Nel 2013 il Pil si ridurrà dello 0,2% “principalmente per l’effetto di trascinamento del calo registrato l’anno precedente; infatti la

Leggi il seguito

Il Pil scenderà del 2,4%

Confindustria conferma la stima sul pil 2012, ma peggiora la previsione sul 2013. Stando ai dati del Centro Studi, quest’anno

Leggi il seguito

Previsioni del Fmi: Calo del Pil italiano dell’1,9% nel 2012

Il debito pubblico italiano, che nel 2011 si e’ attestato al 120,1% del pil, vola quest’anno al 123,4%. E’ quanto

Leggi il seguito

Migliora il deficit-pil 2011: senza le operazioni di swap si e’ attestato al 3,8%

Migliora il deficit-pil 2011: senza le operazioni di swap (che hanno inciso per 2 miliardi) si e’ attestato al 3,8%

Leggi il seguito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: