L’economia italiana torna a crescere. Nel quarto trimestre 2013, il pil ha segnato un +0,1%

L’economia italiana torna a crescere. Nel quarto trimestre 2013, il pil ha segnato un +0,1% rispetto al trimestre precedente. Lo

Leggi il seguito

La Bce “si attende un lento recupero del prodotto nell’area euro”

La Bce “si attende un lento recupero del prodotto nell’area euro”. Lo scrive nel bollettino mensile la Bce, secondo cui

Leggi il seguito

Opportunità Lavorative del 12.02.2014

Multinazionali dell’entertainment a caccia di finance manager, Price Waterhouse and Coopers alla ricerca di laureandi e neolaureati e società operanti

Leggi il seguito

il 92% degli avvocati iscritti nell`elenco degli avvocati stabiliti e’ di nazionalita` italiana

La direttiva 98/5/CE sul diritto di stabilimento (ecepita in Italia con il D. Lgs. 2 febbraio 2001 n. 96) consente

Leggi il seguito

Il superindice economico dell’Ocse “continua a segnalare una variazione positiva in termini di slancio dell’attività economica” nell’intera Eurozona

Il superindice economico dell’Ocse “continua a segnalare una variazione positiva in termini di slancio dell’attività economica” nell’intera Eurozona (101,1 punti)

Leggi il seguito

Opportunità di finanziamento del 10.02.2014

OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO   SCADENZA 19/02/2014 AMBITO TERRITORIALE EUROPEO ENTE FINANZIATORE Commissione Europea DESCRIZIONE/TITOLO Investing in People – Istruzione, conoscenze,

Leggi il seguito

Sono 6 milioni 964 mila i giovani tra i 18 e i 34 anni che vivono con almeno un genitore

Sono 6 milioni 964 mila i giovani tra i 18 e i 34 anni che vivono con almeno un genitore.

Leggi il seguito

La ripresa appare ancora debole e incerta

La ripresa “appare ancora debole e incerta”, e in Italia il tasso di disoccupazione “ha raggiunto un livello prossimo al

Leggi il seguito

Quasi un italiano su tre vive da solo (31%)

“Quasi un italiano su tre vive da solo (31%) con le famiglie composte da un unico componente che sono salite

Leggi il seguito

Una riduzione di almeno il 60% del debito pubblico dei paesi in difficoltà del sud dell’Europa…

Una riduzione di almeno il 60% del debito pubblico dei paesi in difficoltà del sud dell’Europa, tra cui Italia, Grecia,

Leggi il seguito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: