Rinnovo della patente di guida: dal 9 gennaio 2014 in vigore una nuova procedura

Dal 9 gennaio 2014 sparisce il bollino adesivo che si attaccava sulla patente di guida ogni volta che veniva rinnovata. Tutti gli automobilisti, una volta ottenuto il rinnovo, riceveranno un nuovo documento di guida con foto aggiornata. A stabilirlo sono il decreto del 9 agosto 2013 e il successivo decreto 15 novembre 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 289 del 10 dicembre 2013, che detta le disposizioni procedurali attuative degli articoli 1, 2 e 3 del decreto 9 agosto 2013, in materia di nuove procedure di comunicazione del rinnovo di validita` della patente. Le nuove norme recepiscono le regole europee che prevedono l`adozione di un formato unico, tipo carta di credito, per tutta l`Unione per limitare la contraffazione ed evitare il caos creato da 110 diversi tipi di licenze esistenti negli Stati membri. Si ricorda, infatti, che l`articolo 3, paragrafo 3, della direttiva 2006/126/CE, del 20 dicembre 2006, che impone a graduale sostituzione – entro il 19 gennaio 2033 – di tutte le patenti emesse prima del 19 gennaio 2013 con quella conforme al modello UE. Restano invariati i costi delle procedura: 25,00 euro (16,00 euro di imposta di bollo + 9,00 euro per i diritti dovuti alla Motorizzazione, da effettuare sul CC/P n. 9001, intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri), da corrispondersi al momento della visita medica. A questi costi dovra` essere naturalmente aggiunto il costo della visita medica. Rimane a carico del cittadino anche l`onere del recapito del duplicata della patente di guida a posta assicurata pari ad un importo di 6,86 euro, IVA inclusa, da saldare al momento del recapito della nuova patente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: