Vernissage inaugurale del MacS

Vernissage inaugurale del MacS

Museo Arte Contemporanea Sicilia

Protagonista il giovane pittore catanese Alfio Giurato

 

Venerdì 28 giugno 2013, alle ore 20.00, nella Badia piccola del  Monastero di San Benedetto di via Crociferi, a Catania, si terrà, con la mostra di Alfio Giurato, il vernissage del MacS (Museo Arte Contemporanea Sicilia). Interverranno: l’artista Alfio Giurato, il Direttore del MacS, Giuseppina Napoli, e il curatore del museo, Alberto Agazzani.

Il progetto MacS nasce dal duplice desiderio di valorizzare i beni culturali del patrimonio siciliano e promuovere l’arte contemporanea, italiana e internazionale.

Giuseppina Napoli (Direttore MacS)È nella Badia Piccola del Monastero di San Benedetto che si inaugura il MacS, spazio museale che nasce all’interno di un tempio di spiritualità e bellezza. Il MacS è solo un piccolissimo gesto, un tenue respiro rispetto all’immensità storico-artistica che lo circonda. Eppure questo piccolo spazio ci consente di ritrovare tra le sue austere mura claustrali, il tempo. Il tempo di riprendere in mano la storia passata e imparare a custodirla con rispetto, di comprendere il presente e di tornare a sognare costruendo il futuro. Il tempo della nuova crescita e dei nuovi incontri. Ed ecco che arriva il tempo di Alfio Giurato”.

Alberto Agazzani (Curatore d’arte MacS)Alfio Giurato rappresenta, nella sua estrema violenza e bellezza, la reazione figurativa (e quindi intellettuale) ai quesiti ed alle inquietudini poste a noi da un tempo al termine della sua notte. Utilizzando una tecnica raffinatissima e manifesta di un talento non improvvisabile né indifferente, Giurato dipinge grandi (e piccole) tele con intensità e qualità espressiva sempre al limite del parossismo. La forza delle sue immagini non nasce da nessuno dei “giochetti”, delle trovate o degli escamotages infantili, dalle facili (e non di rado volgari) provocazioni tanto care alla contemporaneità più modaiola d’oggi, no e mai. La pittura di Giurato è senza tempo e senza patria, antica alla maniera dell’ultimo Tiziano o Rembrandt, misteriosa e teatrale come un caravaggesco eppure intrisa di un sentire più futuribile che meramente attuale”.

Alfio Giurato (l’artista)Alfio Giurato nasce a Catania il 19 Febbraio del 1978, dove vive e lavora. Dopo aver conseguito il diploma in decorazione pittorica all’Istituto d’Arte di Catania, si laurea, nel 2005, in pittura all’Accademia di Belle Arti con il massimo dei voti e la menzione speciale. Conclusi gli studi si dedica interamente al suo percorso artistico. (www.alfiogiurato.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: