Dopo 11 anni l’euro si rinnova: arriva una nuova serie delle banconote, a partire dal biglietto da 5 euro.

Dopo 11 anni l’euro si rinnova: arriva una nuova serie delle banconote, a partire dal biglietto da 5 euro. La nuova serie di banconote sarà chiamata “Europa”, avrà una effige dell’Europa con una figura della mitologia greca e con l’iscrizione delle origini del Vecchio Continente. Le banconote verranno introdotte gradualmente nei prossimi anni, iniziando col taglio da 5 euro dal 2 maggio. Gli altri tagli da 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro verranno messi in circolazione gradualmente nel corso di diversi anni e l’introduzione avverrà in ordine progressivo. Alla banconota da 5 euro seguirà il biglietto da 10. Inizialmente, la prima serie circolerà insieme alle nuove banconote, ma sarà progressivamente ritirata dalla circolazione e infine dichiarata fuori corso. La serie ‘Europa’, spiega la Bce, è una evoluzione della prima serie. Le banconote avranno gli stessi disegni della serie precedente, ispirata al tema ‘Epoche e stili’, e gli stessi colori dominanti, ma le caratteristiche di sicurezza sono state perfezionate rendendo l’euro più sicuro e più difficile da falsificare. Oltre al ritratto di ‘Europa’ nella filigrana e nell’ologramma, infatti, le cifre avranno una colorazione brillante. Muovendo la banconota, la cifra brillante produce l’effetto di una luce che si sposta in senso verticale. Nella banconota da 5 euro la cifra cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro. Giovedì, comunque, l’aspetto del nuovo taglio da 5 euro sarà svelato in tutti i suoi elementi.

2 pensieri riguardo “Dopo 11 anni l’euro si rinnova: arriva una nuova serie delle banconote, a partire dal biglietto da 5 euro.

  • 22 maggio 2013 in 3:23
    Permalink

    Ottimo articolo, ne farò un punto di riferimento, chissà che quanto letto non possa aiutare anche me.

    Risposta
  • 22 maggio 2013 in 9:00
    Permalink

    Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perché il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: