Il debito pubblico italiano a dicembre è sceso, tornando sotto quota 2.000 miliardi.

Il debito pubblico italiano a dicembre è sceso, tornando sotto quota 2.000 miliardi e attestandosi precisamente a 1.988,363 mld. Il dato è contenuto nel bollettino sulla finanza pubblica della Banca d’Italia.Il debito pubblico italiano in un anno, da dicembre 2011 a dicembre 2012 è cresciuto di 81,517 miliardi di euro. Nel 2012 le entrate tributarie si sono attestate a quota 409,730 miliardi di euro, l’1,7% in più rispetto al 2011. E’ quanto risulta dal Bollettino di Bankitalia sulla finanza pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: