Crollano i consumi petroliferi

I consumi petroliferi sono crollati nel 2012 dell’11,4%, a 63 milioni di tonnellate, cioe’ al minimo dagli anni Sessanta, prima del boom economico e della diffusione di massa dell’automobile. Sono i dati forniti dall’Unione Petrolifera nel preconsuntivo 2012. Il gettito fiscale sugli olii minerali, ovvero su tutti i prodotti petroliferi, ha sfiorato nel 2012 i 42 miliardi, 3,8 miliardi in più del 2011, pari ad un incremento del 10%. Lo dice l’Unione Petrolifera che sottolinea come il valore sia il più alto mai registrato. Dei quasi 4 mld di aumento, 3,3 miliardi derivano solo dalle accise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: