Tetto stipendi per i Manager della P.A.

Le commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera hanno detto si’ al tetto agli stipendi dei manager della Pubblica amministrazione e affermato che il taglio delle retribuzioni piu’ alte andra’ applicato da subito. Con un emendamento al decreto semplificazioni il tetto verra’ esteso ad authority ed enti locali. La Lega ha votato contro. Le commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera hanno dato il via libera a maggioranza (con due astenuti e il voto contrario della Lega) al parere favorevole al decreto della presidenza del Consiglio che applica la norma del decreto ‘Salva Italia’ sul tetto agli stipendi dei ‘super manager’ pubblici. La Lega ha votato contro perché, spiega il deputato Massimiliano Fedriga, “il parere prevede la possibilità di deroghe e così riapre ogni argine”. Renato Brunetta (Pdl) e Gianclaudio Bressa (Pd), spiegano al contrario che è stato modificata in senso restrittivo la proposta di parere presentata ieri dai relatori. In particolare, si è previsto che il taglio degli stipendi più alti entri in vigore fin da subito. Inoltre, constatato che la norma attualmente non riguarda tutti i dirigenti pubblici, i deputati hanno annunciato che si interverrà per via parlamentare, con un emendamento dei relatori al decreto Semplificazioni, per allargare il tetto retributivo agli enti statali adesso esclusi, alle Authority e anche agli enti locali, con un’indicazione alle Regioni di uniformarsi alla norma statale. Le Camere affermano inoltre che il governo potrà decidere se derogare in alcuni casi limitati al tetto, “unicamente per le posizioni di più alto livello di responsabilità”. Il tetto retributivo, commisurato a quello del primo presidente della Corte di Cassazione, è di circa 300 mila euro. Il ministero ha indicato che attualmente si attesta sui 294 mila euro lordi. PATRONI GRIFFI, SU TETTO STIPENDI ANDREMO IN FONDO – “Andremo fino in fondo su questa linea”. Così il ministro della Pubblica Amministrazione, Filippo Patroni Griffi, dopo il via libera delle Camere al tetto sugli stipendi della Pa, risponde a chi gli domanda se è intenzione del Governo proseguire nella sua azione sugli stipendi dei ‘super-manager’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: